Cerca

Podismo

In trecento per la Camminata

La manifestazione sportiva organizzata a Santa Maria Maddalena.

Oltre 300 iscritti alla Camminata di Santo Stefano, che si è tenuta il 26 dicembre a Santa Maria Maddalena.  “Da un’idea nata dal grande Paolo Vitali - spiegano gli organizzatori - e poi condivisa con gli amici di vari gruppi ed associazioni, è stato possibile organizzare, in quattro e quattr’otto, questa edizione, chiamiamola pure ‘l’edizione numero zero. Sono accorsi molti podisti, amici, famiglie, camminatori, nordic walker, padroni con i loro amici a quattro zampe, provenienti anche dalle province di Padova, Vicenza, Ferrara e oltre, nonostante fosse un giorno festivo, condito da qualche grado in meno e dalla nostra immancabile e caratteristica nebbia”.

“La location, è risultata di gradimento ai partecipanti - continuano - bella e caratteristica, vicino al grande Fiume Po. Si tratta della sede dei Vogatori di Occhiobello che hanno collaborato attivamente anche nella gestione del il ristoro, distribuendo ai partecipanti the, cioccolata calda, pandori e panettoni. Inoltre - concludono - c’erano musica , intrattenimento e molti gadget per i più piccoli”.

Il percorso per i bambini era di circa un chilometro con velocità controllata ed arrivo di gruppo, mentre per i più grandi era di circa 6 chilometri, con partenza ed arrivo presso la sede dei Vogatori di Santa Maria Maddalena.  La camminata proseguiva poi in un lungo rettilineo, intervallato da curve e saliscendi tipici di una campestre, lungo l’argine del Po, fino ad arrivare all’anello del viale dei Nati, per poi far ritorno al punto di partenza. All’arrivo i partecipanti hanno potuto ascoltare musica, bere una tazza di buon cioccolato caldo e scambiarsi gli auguri e, perché no, salutandosi con un arrivederci all’anno prossimo, stessa data stesso posto.

“Un ringraziamento a tutti per l’organizzazione della festa - concludono gli organizzatori - agli amici della Dracorunner, Salcus, Corri Ferrara, Polisportiva Comunale Argine Berra, Uisp Sport Per Tutti, Gruppo Vogatori di Occhiobello, al servizio di pronto intervento della croce Blue di Gaiba, al servizio di sicurezza di Occhio civico, al comando dei carabinieri di Occhiobello, agli sponsor Claudio Marongiu impianti idraulici ed elettrici, artigiana Marmi, Erredi di Fantoni Adriano, Geo.Fe indagini geologiche, Pronto infissi subito e al comune di Occhiobello nella persona dell’assessore Davide Diegoli”.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Impostazioni privacy