you reporter

QUI BIANCAZZURRI

Malvi Cervati esce di scena

Il socio non fa più parte del cda del Rovigo. L’assemblea dura fino a tarda notte

Malvi Cervati esce di scena

L'assemblea dei soci della società Rovigo Ssd è durata oltre tre ore e ha visto seduti ad un tavolo i vertici societari della formazione rodigina. In primis il socio di maggioranza Giuseppe Calabria oltre agli altri soci, mentre era assente Antonio Cittante che non si è presentato all'appuntamento. Sicuramente tra i temi trattati la questione dell'ingresso in società di Roberto Benasciutti. Infatti, è altamente probabile che sia lui ad entrare a far parte della società Rovigo Ssd, anche se le percentuali sono ancora in fase di definizione. Altra notizia di rilievo è l'uscita di scena di Malvino Cervati, uno dei soci della compagine rodigina, che quindi non farà più parte del cda.

Altro tema sarà la gestione dell'impianto “Gabrielli' con la Grandi Fiumi e il Rovigo Ssd in un braccio di ferro che pare infinito. E proprio ieri, la società Grandi Fiumi Rovigo Calcio ha rilasciato queste parole: “Dopo alcune settimane di voluto silenzio, in una vicenda che appare sempre di più paradossale e grottesca, dove qualcuno che ha in temporanea concessione un bene pubblico lo sta utilizzando come fosse di sua proprietà, comunica che l’accordo datato 5 luglio 2019 è pienamente valido, sottoscritto da persone in piena libertà e con la capacità di intendere e di volere. Volutamente sono stati stralciati i punti che dovevano essere oggetto di accordo privato tra le parti, mentre l’unico punto fermo, su cui l’amministrazione si è già espressa, è appunto quello della divisione degli spazi tra campi, spogliatoi, magazzini, uffici e pertinenze. A nulla vale pubblicare la lettera di un legale, l’accordo è pienamente valido e nel merito nemmeno nella temporanea concessione datata febbraio 2019, sono previste tariffe; peraltro le stesse sono assolutamente da trattare tra le parti, qualora avessimo un interlocutore. Ma tornando alle attività sportive, diamo conferma dell’avvenuta iscrizione delle squadre ai vari campionati e tornei della Figc, nonché dei numerosi progetti presentati per il coinvolgimento forte della città nell’ambito del settore giovanile, che hanno già ottenuto gradimento da parte di varie società sportive, non solo calcistiche”.

Secondo indiscrezioni il comune, stanco della situazione grottesca, starebbe pensando di fare un bando per l'affidamento del Gabrielli.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:

GLI SPECIALI

speciali: Turatti Group
Speciali: Sagra del pesce di Chioggia

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl