you reporter

Pallavolo

Cuneo s’inchina alla Marini

La capolista supera 3-1 la Banca Alpi e si conferma leader del girone bianco

Cuneo s’inchina alla Marini

Anche la storia fa l’inchino alla capolista. Secondo successo consecutivo in casa per la Biscottificio Marini Delta Volley, che supera 3-1 la Banca Alpi Marittime Acqua San Benardo Cuneo e si conferma leader del girone bianco di Serie A3 Credem Banca. Dopo essersi lasciati sfuggire ai vantaggi il primo set, i ragazzi di Massimo Zambonin sono tornati padroni assoluti del match, dominando i tre parziali successivi. Uno strapotere con cui anche i giocatori di esperienza di Cuneo hanno dovuto fare i conti: perché la storia è maestra sì, ma il presente dice Porto Viro.

Marini Delta al via con Kindgard al palleggio e Cuda opposto, Sperandio e Turski centrali, Dordei e Lazzaretto in posto quattro, Lamprecht libero. Privo dell’infortunato Prolingheuer, il tecnico di Cuneo Roberto Serniotti sceglie Cortellazzi-Beghelli in diagonale, Picco-Sighinolfi al centro, Galaverna-Casoli schiacciatori, Prandi libero. Arbitrano l’incontro Michele Brunelli di Falconara Marittima ed Emilio Sabia di Potenza.

Al termine della gara Massimo Zambonin, tecnico della Marini Delta: “La gara si era complicata dopo il primo set, in cui siamo stati un po’ troppo fallosi in battuta e abbiamo regalato dei cambi palla a Cuneo, che è stata più brava di noi negli scambi decisivi. Siamo stati bravi, però, a rimetterci subito in carreggiata, cambiando la tattica al servizio e lavorando molto bene in fase muro-difesa. Credo che la vittoria sia meritata, godiamoci ancora il primato in classifica e da domani pensiamo alla gara di Fano”.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl