you reporter

Caso coronavirus

Sospese le partite di rugby. La Femi Cz Rovigo non andrà a Roma

Non giocheranno nemmeno Badia, Villadose e Frassinelle

Sospese le partite di rugby. La Femi Cz Rovigo non andrà a Roma

L'emergenza da coronavirus riguarda anche il rugby: arriva lo stop totale, che riguarda ovviamente pure le squadre polesane. In primis la Femi Cz Rovigo nel Top 12, ma pure il Borsari Badia in Serie A, e le due polesane in Serie C1, ovvero Villadose e Frassinelle.   

La Federazione italiana rugby, "facendo seguito alle ordinanze disposte dalle autorità competenti e del Coni, in tema di contenimento dell’emergenza epidemiologica in atto", ha assunto i seguenti provvedimenti per il fine settimana del 28 febbraio-primo marzo:

- sospensione dell’attività dei campionati nazionali e, per allineamento, di tutti i Comitati regionali inclusa tutta l’attività e i concentramenti giovanili;

- sospensione dell’attività di raduno delle squadre nazionali nelle regioni raggiunte dai dispositivi e loro riprogrammazione in altre sedi;

- posticipo al 9 maggio della tredicesima giornata del campionato italiano Peroni Top 12 originariamente in programma nel fine settimana corrente, con slittamento temporale di una della programmazione complessiva: le semifinali sono riprogrammate nei week-end del 23-24 maggio e del 30-31 maggio. La finale del massimo campionato nazionale è riprogrammata il 6 giugno;

- recupero della tredicesima giornata del campionato di Serie A il 3 maggio 2020 e riprogrammazione delle fasi finali di Serie A il 17 - 24 - 31 Maggio;

- recupero della tredicesima giornata del campionato di Serie B il 31 maggio 2020;

- recupero della tredicesima giornata del campionato di serie C Girone F il 31 maggio 2020;

- recupero della seconda giornata di andata del campionato di Serie C fase promozione e fase passaggio il 31 maggio 2020.

"La Federazione continuerà a lavorare al fianco delle autorità nazionali e locali e coopererà per garantire l’applicazione delle corrette misure al fine di garantire il contenimento dell’emergenza epidemiologica a tutela della salute pubblica, dei tesserati e delle loro famiglie - conclude la nota - Fir invita tutte le società affiliate e i tesserati raggiunti dalle disposizioni delle autorità locali al rispetto delle indicazioni in tema di contenimento dell’emergenza”.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl