you reporter

L'INIZIATIVA

Dalla palestra ad Albarella: l'estate della Pugilistica Rodigina

Continua per il terzo anno la collaborazione tra la Pugilistica Rodigina e l'isola di Albarella

Nonostante i cambi di programma a causa del covid, continua per il terzo anno la collaborazione tra la Pugilistica Rodigina e l'isola di Albarella. Rimandato la reunion di pugilato tra Italia e Austria, confermati gli allenamenti nei fine settimana a venire nell'isola. 

"Può sembrare un fatto banale e quasi scontato, ma in realtà non lo è - raccontano gli organizzatori -  Infatti, con non poco rammarico quest’anno si è dovuto rinunciare ad organizzare il 3° trofeo Isola di Albarella, che avrebbe visto una selezione italiana affrontarne una austriaca. Ma ciò non ci ha fermati nel progetto di portare in Isola questo sport meraviglioso".

"Gli ostacoli da superare sono molti e noti a tutti, così come gli sforzi per garantire quella sicurezza necessaria per svolgere un’attività in cui noi insieme ad Albarella Srl crediamo fermamente: proseguire, nonostante tutto, nella mission sempre più centrale di Albarella quale Isola dello Sport, dove tutti possono cimentarsi e praticare un numero sempre più elevato di discipline; un binomio, divertimento e sport, che si coniugano in un’ottica anche di crescita personale. È una collaborazione preziosa, figlia della visione che entrambe le società hanno dello sport come via per l’inclusione, senza limiti né fisici né di età".

"Pugilistica Rodigina ed Albarella credono fermamente che questa sia la via per sensibilizzare le persone allo sport, visto come momento di aggregazione, di istruzione, di divertimento e, perché no, di apprendimento delle regole, a partire da quella del rispetto. Tale ultimo aspetto è così centrale nella mission della Pugilistica Rodigina, tanto da ottenere l’approvazione di un progetto ricreativo e rieducativo attraverso dei corsi di prepugilistica all’interno del Carcere di Rovigo, il cui avvio è stato rinviato solo a causa dell’insortas emergenza del covid-19".

Il direttore dell’Isola di Albarella, Mauro Rosatti, infatti dichiara: “Siamo lieti di continuare una collaborazione con una società storica come la Pugilistica Rodigina per veicolare anche tra i più giovani valori di inclusione, lealtà, rispetto, coraggio, umiltà, impegno, sacrificio e dedizione. Valori importanti per l’Isola di Albarella che da sempre si pone come punto di riferimento per gli sportivi non solo grazie alla propria ampia offerta di strutture, campi e scuole pratica di varie discipline (dal tennis all’equitazione dal golf al tiro con l’arco), ma anche organizzando per tutta la stagione estiva tornei, campus, clinique ed eventi”.

"È proprio su questo solco che si colloca la collaborazione tra Pugilistica Rodigina e Albarella - continuano - Per questa visione dello sport come inclusione, come condivisione, come strumento per il benessere psico-fisico. Lo sport fa sì che tutti possano misurarsi con se stessi e trovare la via che li faccia sentire in sintonia con il proprio corpo, con se stessi e con gli altri. Alle sessioni di allenamento, nel rispetto delle regole previste dai protocolli previsti dal CONI e dalla FPI, potranno partecipare ed accedere gratuitamente tutti gli ospiti ed i proprietari dell’Isola. Vorrà essere un modo per far divertire, avvicinandosi ad uno sport che, però, è fatto di fatica".

La scuola di pugilato si terrà tutti i sabati e le domeniche dalle 10 alle 12 a partire da sabato 13 giugno per chiudersi nel weekend del 25/256 luglio, presso il Centro Sportivo.

Le lezioni verranno tenute dai Maestri della Pugilistica Rodigina Carlo Brancalion, Enrico Pizzardo e Cristiano Castellacci, affiancati dalla preparatrice atletica Manuela Galuppo.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl