you reporter

BASEBALL SOFTBALL CLUB ROVIGO

Pronti...via! La stagione rossoblù ha (finalmente) inizio

È iniziata ufficialmente stamattina nel campo di via Vittorio Veneto

Il Baseball Softball Club Rovigo, targato Itas Mutua, è ripartito. Anzi, non si è mai fermato. In un clima di grande festa questa mattina la società rossoblù si è presentata alla città a pochi giorni dal via della stagione agonistica. Teatro dell’evento il bellissimo diamante di via Vittorio Veneto, nel quartiere Tassina, che in questa fase di uscita dall’emergenza covid-19 si è confermato come vera e propria oasi di benessere per l’intera comunità. Grande l’impegno del club rodigino durante tutta la fase di lockdown. Sforzi premiati dall’orgoglio di essere stata con tutta probabilità la prima società sportiva in Italia (ad esclusione del calcio professionistico) a riprendere gli allenamenti di gruppo quando dalla Regione Veneto lo scorso 18 maggio è giunta la definitiva autorizzazione. Tutto infatti era già stato predisposto grazie a uno studio e a una pianificazione attenta dei protocolli di sicurezza e al coinvolgimento diretto delle famiglie, vero motore del Baseball Softball Club Rovigo.

Tante le autorità, sportive e non, che hanno partecipato alla presentazione di questa mattina, a conferma della capacità del sodalizio rodigino di tessere rapporti positivi con tutte le istituzioni del territorio. Prima della lunga carrellata di interventi sul diamante hanno sfilato alcune classi della scuola dell’infanzia della Tassina, invitate dal club rossoblù per festeggiare la fine dell’anno scolastico e l’inizio dell’estate. Grande entusiasmo e molti applausi da parte dei tanti genitori presenti a bordo campo. Nel frattempo alcune delle squadre del Baseball Softball Club Rossoblù si sono distribuite sul diamante occupando posizioni e ruoli tipici di una partita, per dimostrare che in fin dei conti nel baseball e softball mantenere le distanze non è poi così difficile.

 

Ad aprire i saluti di rito l’assessore comunale allo sport Erika Alberghini: “Ringrazio il Baseball Softball Club Rovigo che si impegna sempre per dare risalto e lustro alla comunità sportiva rodigina e lo ha fatto anche in questo periodo che ci vede uscire dall’emergenza. Fortunatamente il baseball è già riuscito a ripartire a pieno ritmo”. Graditi ospiti della società di casa anche gli amici del baseball per ciechi, realtà che a Rovigo ha preso piede grazie al progetto “Clutch BXC. Il suono del baseball”, un progetto fortemente voluto dal Baseball Softball Club Rovigo, sostenuto e finanziato dalla Fondazione Vodafone attraverso il bando "OSO - Ogni sport oltre". “Questo impianto è davvero stupendo e si presta perfettamente al nostro gioco - ha sottolineato Alberto Mazzanti, presidente dell’Associazione italiana baseball per ciechi – Mi auguro che anche l’esibizione dello scorso 16 ottobre in occasione della sua inaugurazione ufficiale sia servita a far crescere la nostra disciplina anche qui a Rovigo”.

Significativa la presenza di Gianfranco Bardelle, numero uno del Coni Veneto. “Per me è una giornata speciale: finalmente dopo mesi passati davanti a computer e telefonini mi trovo a parlare di sport in un vero campo sportivo – ha spiegato – Il mio saluto va soprattutto ai tanti volontari che con passione lavorano per questa società. Nello sport veneto sono più di 200mila e non vogliamo assolutamente perderli a causa dell’emergenza covid-19. Un sentito ringraziamento anche agli sponsor che aiutano le nostre società a tenere vivo lo sport veneto”.

A proposito di sponsor, non potevano mancare alla festa i partner che da tempo sostengono il progetto rossoblù. Grazie ad Asm Set il diamante della Tassina durante l’estate sarà anche tappa di “CineSet”, il cinema sotto le stelle della città. “Giovedì sera saremo ai giardini delle Due Torri con la prima proiezione, ma poi toccheremo anche gli impianti sportivi, compreso il campo da baseball. Speriamo di creare un volano in grado di regalare belle serate ai nostri cittadini”, ha ricordato Manuela Nissotti, presidente di Asm Set. Per Adriatic LNG è intervenuta Giorgia Fonsatti: “Da tempo ormai condividiamo il progetto sportivo e la missione educativa del Baseball Softball Club Rovigo. Negli ultimi tempi abbiamo parlato tanto soprattutto di sicurezza e con orgoglio abbiamo visto questa società ripartire dopo tanto lavoro prima di tutte le altre. Non posso che ringraziare il presidente Alessandro Boniolo e rivolgere il mio in bocca al lupo a tutte le squadre rossoblù per la nuova stagione”. Da sempre al fianco del batti e corri rodigino anche Itas Mutua, presente con Giovanni Schiavon e Lorenzo Rossi, che ha ricordato come “dopo la riuscita esperienza di team building dello scorso anno, in futuro tutti i dipendenti di Itas saranno coinvolti in analoghe giornate sul diamante rossoblù”. Apprezzamento anche nelle parole di David Gazzieri di Associati Ricerca Clinica: “Il Baseball Softball Club Rovigo è davvero una grande famiglia e noi siamo orgogliosi di sostenerla nelle sue tante attività”.

 

Paolo Avezzù ha ricordato lo stretto legame che da sempre unisce il Panathlon Club Rovigo, da lui rappresentato, e la società rodigina di baseball e softball. Quindi la parola è passata a Cristiano Corazzari, assessore regionale allo sport: “Sono qui soprattutto per dirvi ‘bravi!’ per il lavoro che fate ogni giorno e per la straordinaria capacità di relazionarvi con tutte le istituzioni del territorio – ha sottolineato - Questa società, con il suo bellissimo impianto, è davvero un’eccellenza dello sport veneto. Sappiamo che anche in futuro avrete bisogno di sostegno e aiuti; la Regione Veneto non si tirerà indietro”.

 

Dodici in totale, dal minibaseball ai seniores di Serie B e softball Serie A2, le formazioni che difenderanno i colori rodigini nei vari tornei di baseball e softball in partenza. Alcuni ragazzi delle tante squadre rossoblù hanno circondato il presidente Alessandro Boniolo nel saluto che ha chiuso la presentazione. “Davvero non ci siamo mai fermati nonostante il covid-19. Abbiamo lavorato tanto per essere pronti alla ripartenza, sempre all’insegna dell’ottimismo. Anche per questo dico ai nostri ragazzi che si apprestano a iniziare una nuova stagione: avete davanti il futuro, allungate la mano e prendetevelo”.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl