you reporter

CALCIO SERIE D

Scacciato l'incubo delle sconfitte in casa, l'Adriese pareggia contro la Luparese

Quattro rigori, di cui due sbagliati, quattro gol, tre pali, due espulsioni e tante emozioni

Scacciato l'incubo delle sconfitte in casa, l'Adriese pareggia contro la Luparese

Quattro rigori, di cui due sbagliati, quattro gol, tre pali, due espulsioni e tante emozioni. Basta questo per spiegare una bellissima partita che ha visto l'Adriese pareggiare per 2-2 contro la Luparense, con i granata che interrompono la striscia di tre sconfitte consecutive al "Bettinazzi". Al 18' l'ex Florian, su uno svarione di Scarparo, fredda Marocco e porta avanti la formazione patavina. Passano neanche dieci minuti e l'Adriese pareggia con il rigore trasformato da Kabine. Altra frittata, questa volta di Tiozzo, che costa l'espulsione allo stesso difensore e nella punizione susseguente un altro ex, Santi, al 40' riporta avanti la Luparense. Nella ripresa al 4' rigore sbagliato da Marangon, batti e ribatti nella respinta salvataggio di mano e cartellino rosso per Munaretto. Altro rigore e questa volta Marangon, al 5', fissa il 2-2 finale.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: TESORI tra fiumi terra e lagune
speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl