you reporter

calcio

RovigoxRovigo ora punta in alto

Arrivano Castelbaldo e Granzette: obiettivo, una squadra in Eccellenza e una in Prima, oltre alle giovanili

RovigoxRovigo ora punta in alto

Il progetto “RovigoxRovigo” si è consolidato e quello che solo un anno fa era un obiettivo ora rappresenta una realtà concreta. L’idea delle società di calcio Duomo, Grandi Fiumi e San Bortolo di mettere a fattor comune esperienze, programmazione e attività formativa ha trovato concretezza con l’adesione al progetto di due eccellenze come Acd CastelbalboMasi del presidente Ottoboni e della Polisportiva Granzette del presidente Verza.

L’Acd CastelbaldoMasi, cambiando denominazione, costituendo una nuova sede in città e integrandosi nel progetto sportivo di “RovigoxRovigo”, riporterà finalmente Rovigo a partecipare al campionato regionale di Eccellenza, con ambizioni di ulteriore crescita. La polisportiva Marzana Granzette, esempio di successo e impegno per gli importanti risultati ottenuti nel calcio a cinque femminile, porterà nel progetto la squadra di calcio che milita in Prima categoria.

Conseguenza naturale è che la filiera cittadina, già partita dalle compagini giovanili di Duomo, San Bortolo e Grandi Fiumi, troverà sbocchi in una prima squadra che partecipa al campionato di Eccellenza e in una compagine che milita in Prima categoria.

Ma non è tutto, anche l’associazione Uguali diversamente che opera nell’ambito della disabilità, ha dato la propria adesione al progetto “RovigoxRovigo”. In particolare, con un percorso educativo e aggregativo (Accademia della disabilità) per bambini ragazzi e adulti con disabilità intellettiva relazionale, ha dato vita alla squadra di calcio integrato (disabili e normodotati) degli “Imparabili” che partecipa al campionato interregionale organizzato da Special Olympics Italia.

Da qui parte ora la realizzazione sul campo di un percorso di ampio respiro, con un progetto che guarda al futuro, ma che poggia su fondamenta ben consolidate: una prima squadra di Eccellenza in cui i ragazzi e gli sportivi di Rovigo potranno finalmente riconoscersi, una squadra di Prima categoria (Granzette), una di Seconda categoria (Duomo), oltre 400 tesserati, una scuola calcio élite operativa ormai da anni, 40 tecnici qualificati, 8 laureati in scienze motorie e fisioterapia, 40 dirigenti. “Una opportunità - dicono gli organizzatori - che Rovigo non può perdere”.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:

GLI SPECIALI

speciali: TESORI tra fiumi terra e lagune
speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl