you reporter

NUOVO BASKET ROVIGO

Ecco la vera prova del fuoco

Con Mestrino, serve la gara perfetta

Ecco la vera prova del fuoco

19/11/2021 - 10:12

Di sicuro, quest’estate, nessuno si sarebbe immaginato di vedere il Sekal Nuovo Basket Rovigo, matricola della Serie D, imbattuto dopo cinque giornate. La consapevolezza dei propri mezzi in effetti è arrivata partita dopo partita, superando tutte le favorite del girone C: in ordine, Solesino, Cus Padova e Pro Pace Padova. Tutte, tranne una. All’appello manca infatti il Kings Service Mestrino, che è l’altra squadra che non ha ancora perso.

Domani sera (ore 21), sul campo padovano, le Pantere dovranno giocare come non hanno ancora fatto quest’anno: dovranno essere perfette dal primo all’ultimo minuto, senza concedersi nemmeno un attimo di relax. Per vincere, contro la fortissima formazione del Mestrino, servirà quello che coach Ventura sta chiedendo con insistenza. Demartini e compagni dovranno essere umili, cinici e pragmatici, fare cose semplici ed eseguire i giochi fino in fondo. Solo allora, le Pantere potranno pensare di continuare la già incredibile striscia positiva che dura da addirittura da 24 giornate!

Mestrino è una formazione completa in ogni reparto e allenata da un altro coach eccellente, Andrea Liberalotto, che ha trascorso una vita alla Reyer Venezia, dove ha guidato la A1 femminile per quasi un decennio. Punti di forza del team padovano sono Matteo Mezzalira, guardia del ’99 cresciuta nella Pallacanestro Vicenza, Matteo Frasson, ala forte con trascorsi in C Gold e C Silver, Denis Bergamin, playmaker rientrato la scorsa settimana dopo un lungo stop e subito autore di 19 punti, ex compagno di squadra del rossoblù Massimiliano Bertocco in C Gold a Ferrara e con esperienze pure in Serie B. Mestrino è un’esperta di categoria visto che ci milita dalla stagione 2010/11. I ragazzi di coach Liberalotto possono sicuramente ambire al salto di categoria.

Rovigo si presenta al big-match senza Luca Doati, l’esperto bomber che farebbe molto comodo a coach Ventura, ma potrà schierare tutti gli altri, anche se gli stessi cecchini Alessandro Caselli (secondo miglior marcatore del girone) e Francesco Tiberio (miglior media punti gara del girone) non sono al cento per cento dal punto di vista fisico. I convocati da coach Ventura: Caselli, Beccari, Pusinanti, Demartini, Capetta, Manyaka, Agujaro, Altafin, Bertocco, Roversi, Guarini e Tiberio.
Intanto, prosegue anche il cammino dell’Under 19 Gold, unica formazione polesana impegnata nel massimo campionato giovanile della provincia. Le giovani Pantere hanno vinto ieri sera, al palasport di Rovigo, contro la Pallacanestro Piovese (59 a 50) grazie ad una ottima prova corale e ai punti di Manyaka (22), Francescato (13) e Argenziano (12).

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl