you reporter

NUOVO BASKET ROVIGO

A caccia del record dei record

Le Pantere vogliono il successo consecutivo numero 26, ma non sarà facile

Sekal Nuovo Basket Rovigo, un record d'imbattibilità

26/11/2021 - 10:03

Contro Zurlo Basket Cittadella, domani sera (sabato 27 novembre ore 21, palasport di Rovigo), il Sekal Nuovo Basket Rovigo andrà a caccia della ventiseiesima vittoria consecutiva. La matricola del Girone C della Serie D del Veneto, che guida la classifica a punteggio pieno, si presenterà senza Luca Doati (infortunio) e il solito Khalifa Diagne, che per problemi lavorativi quest’anno si è allenato pochissimo. Sarà anche la prima partita da head coach di Luca Gallani (nella foto), dopo le dimissioni di Maurizio Ventura.

La partita contro Cittadella non è certamente da prendere sottogamba. Se è vero che i padovani hanno perso le prime cinque partite contro Solesino (-26), CUS Padova (-31), USMI Padova (-6), Pro Pace Padova (-30) e Kings Service Mestrino (-36), nell’ultima gara hanno vinto di otto punti contro Pallacanestro Vigodarzere, con la quale lo stesso Sekal tanto faticò ad inizio campionato.

Il cambio allenatore e uno strepitoso Giovanni Dainese, ala che nelle ultime tre gare sta viaggiando a quasi 24 punti di media, hanno sicuramente fatto cambiare marcia al team che affronterà Rovigo. Si diceva di Dainese, classe ’98, cresciuto nelle giovanili del Petrarca Padova e con una significativa esperienza in C Gold nella stagione 2017/18. Da tener d’occhio pure l’altro giovane (classe ’99) Ozigbo Ebuka, che ha giocato in C Gold con Arzignano e in C Silver con Limena, Fabio Cocchi, playmaker ventunenne che nell’ultima gara ha realizzato 15 punti, e quindi il veterano Elia Crestani, guardia di 37 anni che non ha certo bisogno di presentazioni, avendo trascorso una vita in C Gold e con un’importante esperienza in B, quando con Marostica realizzava una media di 13,8 punti.

La tradizione del Basket Cittadella, che spesso si è incrociato col Basket Rovigo, è buonissima. Nella stagione 2018/19 il club padovano era in C Silver. Nel 2012/13 era in quella che allora era definita C1, con il play polesano Davide Cominato, e coach Cristian Augusti, ex tecnico vincente del Basket Rovigo. Coach Gallani ha convocato gli stessi giocatori della scorsa settimana, con una sola modifica riguardante gli Under: Leonardo Francescato, classe 2004, avrà forse l’occasione di esordire in Serie D.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl