you reporter

Rugby Rovigo

Coppa Italia: con Moscardi i rossoblù "spianano" la Lazio

Coetzee: “Abbiamo provato nuove combinazioni, con ragazzi in ruoli diversi”

Coppa Italia: con Moscardi i rossoblù "spianano" la Lazio

22/01/2022 - 17:14

ROMA - Quinto ed ultimo turno di Coppa Italia per la Femi-Cz Rugby Rovigo Delta che al campo Giulio Onesti di Roma ha battuto la Lazio Rugby 1927, conquistando quattro punti in classifica. Il match, infatti, è terminato 19-26 in favore dei Bersaglieri.

Il sole della capitale accoglie i rossoblù al campo Giulio Onesti; partenza a favore de Rovigo che al 5’ trova la prima marcatura con Moscardi che riesce a sfuggire alla difesa avversaria e ad andare in meta. Lertora mette a segno la trasformazione, 0-7.

Al 26’ è sempre Moscardi ad eludere la difesa e ad andare a schiacciare l’ovale oltre la linea; anche questa volta Lertora centra i pali, 0-14. Due minuti dopo, i biancocelesti non demordono e rispondono ai bersaglieri con la meta di Ulisse, Cozzi è preciso, 7-14.

Al termine del primo tempo i padroni di casa; dopo una touche recuperata in prossimità dei dieci metri rossoblù, vanno in meta con Santarelli, Cozzi fissa i due punti del pareggio e manda con il risultato di 14-14, le squadre negli spogliatoi.

Il secondo tempo si apre al 48’ quando è ancora il giovane Moscardi ad andare a segnare per i bersaglieri; Uncini risale il campo, serie di pick and go e il rodigino doc va a schiacciare la sua terza marcatura di giornata. Lertora dalla piazzola è preciso, 14-21.

Al 53’ Bacchetti, dopo un buon break personale apre l’ovale a Moscardi che vola in meta per segnare la marcatura del bonus. Lertora questa volta non centra i pali, 14-26. Moscardi con le quattro segnature si aggiudica il premio di player of the match.

Al 77’ i rossoblù restano con un uomo in meno per un cartellino giallo a capitan Ferro. Al 80’ il biancoceleste Pilati sfrutta un errore di passaggio dei rossoblù, recupera l’ovale e va a segnare oltre la linea, Cozzi non converte e il match termina con il risultato di 19-26.

Questo il commento di coach Allister Coetzee al termine del match: “Questa partita ci è servita per provare nuove combinazioni in campo, alcuni ragazzi hanno giocato in ruoli diversi dal proprio”.

Coetzee poi ha ricordato come siano “rientrati vari ragazzi dal Covid o da infortuni, questa partita è stata per loro un’opportunità. L’obiettivo era prendere confidenza con il gioco, però la prossima settimana dobbiamo migliorare rispetto ad oggi. Vogliamo essere più accurati, abbiamo commesso molti errori. Sono contento per i giovani che hanno avuto modo di esprimersi e anche per coloro che sono rientrati dopo varie settimane”.

K. M.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl