you reporter

Brugnaro nuovo sindaco di Venezia <br/> il primo doge che scalzò la sinistra

brugnaro[1].JPG

Luigi Brugnaro

15/06/2015 - 13:44

VENEZIA - Il centrosinistra ha perso il suo più forte baluardo nel Veneto: Venezia è nelle mani di Luigi Brugnaro. E Felice Casson, senatore del Pd, per la seconda volta non riesce a conquistare lo scranno più alto di Ca’ Farsetti. Pazienza se la prima volta, contro Massimo Cacciari, fu una sfida in famiglia.
L’imprenditore presidente di Humana è riuscito in ciò che nessun politico di centrodestra era mai riuscito prima, staccando il rivale di oltre 6.500 voti.
Il capoluogo della regione, commissariato dopo lo scandalo del Mose che investì l’allora sindaco Giorgio Orsoni, ha visto quindi il successo di Brugnaro sostenuto da Forza Italia e Area Popolare oltre alle civiche e il sostegno esterno della Lega Nord, mentre per Felice Casson c’erano il Pd, i Socialisti, Sel e le civiche.






LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl