you reporter

Zaia sui fondi stanziati da Roma <br/> "Dobbiamo farci dare altri 92 milioni"

zaia[3].JPG

28/07/2015 - 13:41

“500 milioni alla Sicilia per tappare il vergognoso profondo rosso, contro due miseri milioni per il tornado che ha devastato la Riviera del Brenta. Il fondo è stato toccato, ammesso che un fondo ci sia nelle scelte scellerate di questo governo”. Con queste parole il Presidente della Regione del Veneto Luca Zaia ha commentato ieri lo stanziamento di 500 milioni di euro per intervenire a sostegno del bilancio della Regione Sicilia.
“Dobbiamo farci dare altri 92 milioni da Roma” perché “una stima provvisoria dei danni è di 91,4 milioni di euro, abbiamo stanziato 6 milioni grattando il fondo di riserva e facendo una variazione di bilancio e saranno dedicati a famiglie e imprese” e “i 2 milioni del governo sono per le “somme urgenze”: di fatto non ce ne facciamo nulla” sottolinea Zaia.
Il presidente del Veneto si è quindi soffermato anche su eventuali soluzioni che potrebbe trovare la Regione: “Se fossimo in difficoltà, l’unica soluzione potrebbe essere una tassa di scopo, ma prima vorrei una risposta da parte del governo”, ha detto Zaia, annunciando che tra le ipotesi al vaglio ci potrebbe essere anche una accisa sulla benzina di 5 centesimi.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl