you reporter

Ucciso e gettato nel canale <br/> vittima un veneziano nel Regno Unito

Londra

47459

01/10/2015 - 15:00

LONDRA (Regno Unito) - E’ un veneziano l’uomo ritrovato morto, legato ad un carrello della spesa, nel Regent's Canal, a Londra, il 24 settembre scorso. A quanto si apprende si tratta di Sebastiano Magnanini, nato a Venezia nel 1969, e residente da qualche mese nella capitale britannica, dopo aver viaggiato tra Cambogia, Colombia e Thailandia.

La polizia londinese ha pochi dubbi che si tratti di omicidio: l’autopsia dovrà adesso stabilire le cause della morte.

Un’esistenza tormentata, quella di Magnanini. Che in èassato era stato protagonista di un clamoroso episodio di cronaca. Nel 1994 infatti era stato fermato assieme ad altri due complici per il furto di una tela del Tiepolo, "L'educazione della Vergine". Un furto con modalità un po’ maldestre, che in poco tempo portò gli inquirenti sulle tracce del gruppo. Nel 1998 la vittima venne condannata quindi a un anno e otto mesi di reclusione per furto aggravato.

Nel passato di Magnanini, anche segnalazioni come assuntore di stupefacenti e qualche possibile problema di droga. Per questo le autorità inglesi stanno cercando di sondare anche quell'ambiente per cercare di risalire al movente del brutale delitto.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl