you reporter

L'Oscar green va al Veneto <br/> vince l'agricustode di Torcello

Expo

20151002_110843.jpg

02/10/2015 - 13:28

Porchetta, fiorentina e salumi ottenuti dal grano, liquore di lumaca, stalle hi tech. Sono queste solo alcune delle rivoluzionarie novità arrivate alla finale dell’Oscar Green, il premio alle imprese più innovative promosso dai giovani della Coldiretti in occasione della prima giornata dedicata alla creatività Made in Italy ad Expo.
Ma la storia più originale arriva dal Veneto, e riguarda Paolo Andrich, l'agricustode di Torcello. E' lui il protagonista del docu-film sull'isola madre di Venezia e anche il vincitore assoluto per la categoria Paese Amico insieme alla troupe Flamingo Art Media, start up veneziana composta da tre giovani GianMaria Spavento, Andrea Baesso e Cristian Palazzo che della quotidianità di quest'oasi ne hanno fatto un'opera cinematografica.

Questo luogo della Laguna Veneta sta vivendo una sorta di rigenerazione agricola e grazie alla presenza dell’agricustode sono tornati i fenicotteri e altri esemplari del mondo animale in via d’estinzione che qui hanno trovato il loro ecosistema ideale.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl