you reporter

Zaia: "Tenere lontani dai cimiteri <br/> borseggiatori e venditori abusivi"

Commemorazione dei defunti

40456

Il governatore del Veneto Luca Zaia

30/10/2015 - 17:08

“In questi giorni dedicati al ricordo dei nostri cari che non ci sono più i cimiteri devono essere luoghi di assoluta tranquillità e rispetto. Chiedo, anzi pretendo, rispetto per i visitatori, anziani, famiglie con bambini. Purtroppo sono ormai frequenti le notizie di balordi, venditori abusivi, mendicanti, borseggiatori che approfittano anche dello stato d’animo di chi va a portare un fiore su una tomba. Guai a loro. Chi ne ha il potere faccia in modo che scompaiano letteralmente da questi luoghi, almeno nel periodo della commemorazione dei defunti”.
Con queste parole il Presidente della Regione del Veneto Luca Zaia, chiede che “per qualche giorno almeno venga combattuto con tolleranza pari a zero il sempre più diffuso fenomeno di presenze perlomeno sgradite se non addirittura pericolose” in prossimità dei cimiteri veneti. “Lo Stato e i suoi rappresentanti in Veneto – chiede Zaia – facciano uno sforzo in questo senso, e individuino modalità concrete per un presidio diffuso e rigido in luoghi che sono sacri anche dal punto di vista degli umani sentimenti”.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl