you reporter

Cinque nuove emettitrici di biglietti <br/> in tre sedi universitarie venete

Trasporti

49441

02/11/2015 - 14:30

VENEZIA - Cinque nuove biglietterie self-service di Trenitalia nelle sedi delle università degli Studi di Venezia, Padova e Verona.

Grazie a una convenzione fra la Direzione regionale Veneto di Trenitalia e i tre atenei, sono state installate tre emettitrici a Padova (funzionanti con pos e carte di credito), rispettivamente nel Palazzo del Bo in via VIII Febbraio, nel complesso di ingegneria di via Marzolo e nella sede “ex Fiat” di via Venezia 13. Una emettitrice è stata installata a Mestre (funzionante con banconote, monete, pos e carte di credito) nella sede di via Torino, 155 e un’altra a Verona (funzionante con banconote, monete, pos e carte di credito) nel Polo Zanotto in Viale dell’Università, 4. A breve sarà installata una seconda emettitrice all’Università degli Studi di Verona.

L’acquisto dei biglietti ferroviari diventa quindi sempre più facile, grazie a un piano di installazioni all’interno di università, centri commerciali e ospedali, anche fuori, quindi, dal classico circuito delle stazioni ferroviarie. Le nuove emettitrici automatiche di Trenitalia, oltre a sostituire nelle stazioni quelle della precedente generazione, trovano così collocazione in alcuni dei luoghi più frequentati delle città. La rete commerciale esterna della Direzione regionale Veneto di Trenitalia, che già conta su oltre 600 Punti Vendita Terzi e su 450 Agenzie di Viaggio convenzionate, si amplia quindi ulteriormente.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl