you reporter

Il rodigino Marino Bianchi <br/>nella giunta della Federpensionati

Coldiretti

50613

19/11/2015 - 17:00

Giorgio Grenzi 66 anni di Parma, è il nuovo presidente della Federpensionati Coldiretti, la più importante associazione Pensionati del lavoro autonomo di tutta Europa con oltre 800 mila pensionati associati.

Lo ha eletto la XI Assemblea Generale della Federpensionati, riunita a Palazzo Rospigliosi, a Roma, alla presenza del presidente Confederale della Coldiretti Roberto Moncalvo. All’assise è giunto anche il messaggio del presidente della Cei, il Cardinale Angelo Bagnasco, il quale ha citato l’enciclica di papa Francesco Laudato si’ e ha esortato i pensionati agricoltori a “trasmettere le vostre capacità, passione e sapienza ai giovani che seguono le vostre orme”.
Incarico nazionale anche al rappresentante degli over 65 del Veneto, il rodigino Marino Bianchi che, insieme agli altri tre Vicepresidenti Franca Sertore (Lombardia), Gottfried Oberstaller (Bolzano) e Leonardo Gorgoglione (Basilicata) e Gina Ghelfi (Liguria) e Giovanni Girasole (Sardegna), entra a far parte della giunta dell’Associazione.

“La nuova agricoltura che ha saputo conciliare innovazione con la tradizione non puo’ fare a meno del patrimonio di esperienza degli anziani all’interno delle nostre aziende dove sono una grande risorsa” ha affermato il neo presidente della Federpensionati Coldiretti Giorgio Grenzi nel precisare che è “l’intera società ad avere fame di conoscenza del mondo agricolo come conferma il crescente protagonismo degli agricoltori pensionati nella società civile, dalle scuole agli orti urbani fino ai progetti di integrazione dei soggetti piu’ deboli.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl