you reporter

Due donne morte di parto <br/> Zaia: "Porte aperte agli ispettori"

Il caso

48178

Il Governatore del Veneto Luca Zaia

05/01/2016 - 12:47

VENEZIA - Le morti delle due mamme partorienti a San Bonifacio (Verona) e a Bassano del Grappa (Vicenza)rappresentano "dei fatti tragici sui quali ci sono le relazioni dei medici assolutamente dettagliate rispetto alle cure e a tutti gli aspetti clinici che sono stati monitorati". A sostenerlo è stato il presidente della Regione Veneto, Luca Zaia, che ha voluto leggere le relazioni mediche sui due casi delle due donne decedute nei due ospedali veneti.

"Bisogna fare assolutamente chiarezza fino in fondo - ha detto ancora Zaia - nel rispetto di chi ha perso la vita e delle famiglie ma anche dei medici che erano presenti, senza enfatizzare. È giusto quindi che sia gli ispettori del ministero, sia la magistratura sappiano che hanno tutte le porte aperte e le carte a disposizione".



LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl