you reporter

Alpinista cade nel vuoto <br/> i soccorritori lo trovano morto

Alpago

43915

A nulla sono valsi i soccorsi: l'uomo è morto sul colpo

18/01/2016 - 15:54

E' stato trovato senza vita l'escursionista le cui ricerche erano scattate questa mattina, lunedì 18 gennaio, dopo la segnalazione del fratello che non ne aveva più notizie da ieri, dal momento in cui era partito per l’Alpago, meta il Rifugio Semenza. Dopo che i carabinieri avevano trovato la sua macchina ancora parcheggiata a Pian delle Lastre, in località Col Indes, era scattato l’allarme al 118, che, passate da poco le 10, aveva chiesto l’intervento del Soccorso alpino dell’Alpago. L'elicottero del Suem di Pieve di Cadore e le squadre di soccorritori e vigili del fuoco in Val Salatis, attorno a mezzogiorno, verso la Val Sperlonga, hanno individuato uno zaino e subito dopo il corpo senza vita dell’uomo, M.V., 44 anni, di Cappella Maggiore, in provincia di Treviso, a circa 2mila metri di altitudine. L'uomo, probabilmente percorrendo le creste ghiacciate del Lastè, ha perso l’equilibrio, scivolando per un centinaio di metri e fermandosi in un pianoro sotto un salto di roccia.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl