you reporter

Un gruppo di profughi fa finta di buttarsi sotto le auto

Il caso

profughi[1].JPG

Alcuni profughi a Conetta

08/08/2016 - 09:00

"Sconsiglio di transitare per la strada che collega Agna a Cona in quanto ci sono gruppetti di immigrati che si divertono a camminare in mezzo alla strada e addirittura fare finta di buttarsi sotto all’automobile”.
E’ una segnalazione che ha dell’incredibile quella di un ragazzo di 29 anni che lavora a Rovigo e che si stava recando al mercato domenicale di Agna, tra i più frequentati e famosi nei dintorni.



Ovviamente gli immigrati sono i profughi accolti nella ex base militare di Conetta, circa 600, che quando escono raggiungono i centri più vicini. E la domenica mattina, visto che Agna da Conetta dista pochi chilometri, fanno quattro passi per andare al mercato.



“Noi stavamo transitando tranquillamente - racconta il giovane - loro erano in mezzo alla strada, non accennavano a spostarsi e un paio di loro hanno fatto il gesto di buttarsi sotto la macchina. Abbiamo solo rallentato ma non abbiamo avvisato nessuno perché comunque non è successo nulla”.





Tutti i dettagli sulla Voce in edicola l'8 agosto

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl