you reporter

Profughi in rivolta nel centro di accoglienza di Bagnoli di Sopra

A pochi chilometri dal Polesine

profghi[1].JPG

Un gruppo di profughi appena giunto in Italia

07/10/2016 - 15:36

BAGNOLI DI SOPRA - Migranti in rivolta nel centro di accoglienza di Bagnoli di Sopra, a pochi chilometri dalla provincia di Rovigo. Oggi, 7 ottobre, i profughi hanno iniziato una protesta davanti al cancello dell'ex base aeronautica, per chiedere un medico fisso nella struttura, l'allontanamento di due operatori a loro non graditi e tempi più veloci per le pratiche di accoglienza.



Nelle prime ore della mattina alcuni dei manifestanti erano anche usciti per strada, ma poi sono stati convinti a rientrare nella struttura. Ora la strada d'accesso all'ex base è stata chiusa e tutta la zona è presidiata dalle forze dell'ordine.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl