you reporter

Parco Colli, nessun rischio di smantellamento

Ambiente

70674

L'assessore regionale Cristiano Corazzari

02/02/2017 - 16:51

Il parco dei Colli Euganei può dormire sonni tranquilli, nessun rischio di smantellamento all'orizzonte per uno dei polmoni verdi della regione.



A rassicurare è l'assessore al territorio Cristiano Corazzari, che smentisce la notizia circolata qualche giorno fa sulla presunta chiusura dell'ente e sottolinea la necessità di una gestione più condivisa e partecipata del parco, su cui incombe la minaccia dei cinghiali. Questi animali sono diventati una vera e propria piaga non soltanto per le colture, ma anche per la sicurezza dei residenti.



"Trovo ingeneroso scaricare unicamente sulla Regione le responsabilità della proliferazione dei cinghiali – afferma Corazzari –, perché i problemi della scarsità di risorse che lamentano tutti gli enti pubblici vale anche per la Regione, costretta a fare i conti con i tagli drammatici dei trasferimenti da parte dello Stato".



"Convengo con chi sostiene che per contrastare l’invasione di cinghiali è necessario garantire la continuità di finanziamenti - prosegue l'assessore - e noi, contrariamente a quello che qualcuno afferma, stiamo facendo tutto ciò che possiamo con le risorse di cui disponiamo. In tal senso, nell’ultimo bilancio abbiamo destinato 200mila euro specificatamente per questa azione".



La soluzione, secondo Corazzari non può che scaturire da un confronto tra i vari soggetti interessati, in modo che il parco diventi a tutti gli effetti un motore di sviluppo del territorio.




LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl