you reporter

Giustizia civile, 3 milioni di euro in arrivo per migliorare i servizi

Il progetto della Regione

72121

21/02/2017 - 12:42

La Regione Veneto dà una mano ai tribunali per agevolare il lavoro dei giudici civili, e in particolare delle sezioni fallimentari.



Per rendere più agile ed efficiente il sistema giudiziario, la Regione ha attivato un finanziamento di oltre 3 milioni di euro provenienti da fondi europei e inseriti nella programmazione 2014-2020.



L'obiettivo è il miglioramento dei servizi offerti sia alle imprese, sia ai cittadini, attraverso una riorganizzazione degli uffici giudiziari, come ha spiegato oggi ai massimi rappresentanti della Giustizia civile in Veneto l'assessore al lavoro Elena Donazzan.



"Una giustizia civile lenta e inefficiente - ha affermato l'assessore - rappresenta un ostacolo alla crescita dell’economia e scoraggia l’attrattività degli investimenti. Per questo la Regione del Veneto ha deciso di passare da singoli episodi di collaborazione ad un investimento massiccio in collaborazione e sinergia con gli Uffici giudiziari del Veneto".



Il progetto di collaborazione, avviato a ottobre del 2015, si articola in due fasi. La prima, che si concluderà entro giugno, consiste in un monitoraggio degli uffici giudiziari in modo da capirne le esigenze. A occuparsene sarà la PricewaterhouseCoopers Advisory, una società di revisione e consulenza con sede a Milano, che ha già maturato importanti esperienze di riorganizzazione per oltre 60 Uffici giudiziari italiani.



La seconda fase prevede invece l'attuazione delle misure necessarie per migliorare il sistema e rendere il Veneto una regione ancora più competitiva sul mercato del lavoro e dell'impresa. Basti pensare ai vantaggi che le aziende ricaverebbero da una gestione rapida ed efficiente di brevetti, autorizzazioni, modulistica e altre procedure.



LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl