you reporter

Lotta ai cinghiali, la Regione cambia passo

Ambiente

75369

27/03/2017 - 16:44

Cinghiali, la Regione cambia passo nella lotta alla proliferazione di questi animali particolarmente dannosi per l'agricoltura, per l'ambiente e per la sicurezza stradale. Ad assicurarlo è Cristiano Corazzari, assessore regionale ai parchi e al territorio.



Nel 2016 sono stati abbattuti 1.164 capi, ma per il 2017 la Regione punta a raddoppiare il numero di esemplari uccisi in modo da debellare, in un paio d'anni, un vero e proprio flagello per residenti e agricoltori. L'area più colpita è quella dei Colli Euganei, come ha fato notare qualche giorno fa il presidente della Coldiretti di Padova, Federico Miotto, in un suo intervento sulla stampa.



“Né la Regione né l’Ente Parco hanno mai sottovalutato il problema – afferma Corazzari – e lo dimostrano le diverse iniziative che in questi ultimi mesi abbiamo avviato, intensificando con decisione e senso di responsabilità la lotta finalizzata a un netto contenimento della popolazione di ungulati nei Colli Euganei”.



Qualche giorno fa la giunta regionale ha approvato una delibera che promuove una revisione dei regolamenti in modo tale da reclutare altri cacciatori a cui affidare il compito dell'abbattimento selettivo. La Regione, insomma, sta mettendo in campo una serie di provvedimenti incalzanti per vincere la lotta contro i cinghiali.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl