you reporter

Aviaria, nuovo caso di contagio: zona rossa ai confini del Polesine

Salute

Azienda Agricola Belpo Via Cornera Porto Viro 6

Foto d'archivio: intervento contro l'aviaria in un'azienda del Delta

23/08/2017 - 20:10

Un nuovo caso di influenza aviaria in Veneto, dopo quelli che hanno colpito in particolare la provincia di Verona e il Basso Polesine ([url"Leggi l'articolo"]http://www.polesine24.it/Detail_News_Display/PortoViro/aviaria-a-porto-viro-36mila-polli-abbattuti-e-un-nuovo-caso-sospetto[/url]).




Un focolaio di influenza aviaria ad alta patogenicità del sierotipo H5 è stato rilevato in un allevamento situato nel territorio del comune veronese di Ronco all’Adige.



Di conseguenza, il presidente della Regione Veneto, Luca Zaia, ha firmato un’ordinanza con la quale vengono istituite numerose misure di restrizione al fine di evitare la diffusione del virus.



L’ordinanza istituisce una Zona di Protezione (zona rossa), dove le restrizioni sono più rilevanti, nei Comuni di Oppeano, Palù, Zevio, e Ronco all’Adige; e una Zona più ampia di sorveglianza che si allarga complessivamente a ventuno Comuni e si avvicina ai confini con il Polesine.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl