you reporter

Sulla Romea c'è di tutto: sequestrato furgone pieno di materiale radioattivo

Il caso

100342

Foto d'archivio

09/11/2017 - 05:20

Materiale radioattivo in transito sulla Romea, e senza alcuna autorizzazione.



E' successo nel pomeriggio di lunedì scorso. Ed è stata una sorpresa decisamente poco gradita per la polizia locale di Mira, nel veneziano, che durante un normale controllo è stata costretta a chiamare d'urgenza il nucleo chimico dei vigili del fuoco.



Come racconta La Nuova Venezia, stipate nel furgoncino c'erano diverse casse con il simbolo del materiale radioattivo.



A quel punto hanno chiamato immediatamente gli specialisti e si sono allontanati dal furgone. Sul posto a quel punto è dovuto intervenire il nucleo Nbcr dei vigili del fuoco di Mestre, ossia la squadra che entra in azione in caso di rischi nucleari, biologici, chimici o radioattivi.



Il carico è stato messo immediatamente in sicurezza dai vigli del fuoco.



L'autista, un italiano, non aveva le autorizzazioni per un trasporto del genere. E non è stato chiarito da dove provenisse. Per questo è scattato il sequestro del furgone. I carabinieri, invece, hanno aperto un'indagine per capire i motivi del trasporto di materiale così pericoloso lungo la Romea.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl