you reporter

Ladri acrobati cadono nelle braccia dei carabinieri

L'arresto

102868

La refurtiva recuperata dai carabinieri

30/11/2017 - 18:32

Un 21enne di origine croata ma residente a Rovigo, insieme ad un amico 19enne anche lui croato e senza fissa dimora, hanno tentato un furto in un appartamento di Monselice dopo avere scalato una tettoia condominiale adiacente al terrazzo, posto al primo piano. Poi hanno staccato la rete di protezione e con arnesi da scasso hanno forzato la porta finestra della cucina per introdursi all'interno dell'abitazione.

Hanno quindi messo sottosopra tutti i locali, si sono impossessati dei preziosi trovati nei cassetti (una collana, un orologio ed alcune paia di orecchini in oro) e di un computer.



Ma la loro fuga, dalla stessa strada utilizzata per entrare, è finita dritta nelle braccia dei... carabinieri allertati da un vicino insospettito dai rumori.



Addosso, oltre alla refurtiva, avevano ancora gli arnesi da scasso: due grossi cacciaviti, una torcia elettrica e due paia di guanti.



Per entrambi è scattato l'arresto in flagranza di reato per furto aggravato in concorso.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl