you reporter

Madre e figlio beccati con un carico di droga nell'auto

Padova

106768

29/12/2017 - 22:57

Tornano a casa per festeggiare il nuovo anno...con un carico di cocaina di oltre 3 chili. Madre e figlio sono stati intercettati mercoledì (27 dicembre) all'uscita autostradale di Terme Euganee, lungo la A13.



La donna, una signora di 50 anni residente in provincia di Bergamo, viaggiava su un'auto con targa belga su cui erano nascosti, sotto il doppiofondo del bagagliaio, 3,6 chili di cocaina. 5 grammi di marijuana, invece, erano dentro al borsello del figlio 15enne seduto accanto a lei nel lungo viaggio iniziato in Olanda e che aveva come destinazione Padova.



Ai finanzieri che le hanno intimato l'alt la donna ha raccontato che era rientrata in Italia per trascorrere alcuni giorni insieme ai familiari. Ma le cose stavano diversamente: la 50enne doveva consegnare il carico di droga a un coetaneo padovano in modo da smerciare lo stupefacente durante i festeggiamenti di Capodanno.



In casa del pusher le Fiamme Gialle hanno trovato 24mila euro in contanti, la cifra con cui probabilmente il 50enne avrebbe pagato la droga e che i finanzieri hanno messo sotto sequestro, così come il carico trovato nel baule dell'auto anche grazie al fiuto dei cani dell'unità cinofila.



Il corriere in gonnella, quindi, è stato arrestato e portato nel carcere femminile di Verona, mentre per il figlio, la piccola dose di marijuana trovata nel borsello non comporterà conseguenze penali, trattandosi di un quantitativo destinato a uso personale.



Le Fiamme Gaille di Padova erano sulle tracce dei corrieri della droga già da qualche mese, da quando avevano scoperto l'esistenza di un'organizzazione transnazionale che dall'Olanda riforniva i mercati italiani di grosse partite di cocaina.



E per dare meno nell'occhio, la droga veniva consegnata da persone insospettabili, che in questo caso avevano scelto di spostarsi durante le festività confidando in controlli più blandi da parte delle forze dell'ordine. Invece a Terme Euganee ad attendere la 50enne c'era la paletta della Guardia di Finanza.




LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl