you reporter

Ciclista 18enne tamponato e ucciso da un’auto pirata

Il caso

118547

La bicicletta dopo l'incidente

01/04/2018 - 11:52

Ciclista tamponato e ucciso da un’auto pirata nella notte di Pasqua. La vittima è E.S.H., un diciottenne di Levada di Piombino Dese che tornava dal lavoro come stagista in un ristorante di Trebaseleghe.


L’incidente mortale è avvenuto ieri sera in via Gattoeo, strada che collega Silvelle a Torreselle ed è accaduto presumibilmente verso le 23. Nessuno avrebbe assistito al tragico fatto. A ritrovare l'adolescente privo di vita nel canale che costeggia la strada sono stati il padre e la sorella tre ore dopo: erano andati a cercarlo non vedendolo rincasare.



Il giovane studiava all'Enaip di Noale, indirizzo alberghiero ed era al secondo anno. Stava facendo uno stage al ristorante Baracca di Trebaseleghe, locale noto della zona. Lui aveva terminato il turno alle 22 ed era partito intorno alle 22.15 per fare ritorno a casa dove lo aspettavano gli amici per trascorrere il sabato sera.



Per raggiungere la sua abitazione, che si trova a Torreselle di Piombino Dese, ci vuole circa mezz'ora. Quindi è presumibile che l'incidente sia accaduto intorno alle 23. L'allarme, invece, è scattato verso mezzanotte quando gli amici si sono resi conto che era strano il fatto che non rispondesse al telefonino.



Pare che sul posto i carabinieri abbiano trovato pezzi di un'auto Mercedes.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl