you reporter

Incidente

Travolta e trascinata sull'asfalto da un'auto pirata, operaia in coma

La donna, un'operaia di Chioggia che stava lavorando in un cantiere stradale, è stata trascinata per metri prima di finire priva di conoscenza sull'asfalto. Ora è ricoverata in condizioni disperate a Padova. L'investitore, è stato fermato.

Travolta e trascinata sull'asfalto da un'auto pirata, operaia  in coma

Un'operaia di 48 anni, residente a Chioggia, è stata travolta da un'auto pirata mentre stava lavorando, all'altezza di una rotatoria, in un cantiere stradale.

E' successo questa mattina (giovedì 2 agosto) poco dopo le 10 lungo la Statale Piovese, nel comune di Sant'Angelo di Piove di Sacco.

La donna è stata travolta da un veicolo che non è riuscito a evitare l'impatto. Subito dopo lo scontro l'autista del mezzo è scappato senza prestare soccorso, lasciando sull'asfalto la donna in fin di vita dopo averla trascinata per parecchi metri.

La donna, ferita in maniera gravissima e che non ha ripreso conoscenza, è stata elitrasportata d'urgenza all'ospedale di Padova.

Circa mezz'ora dopo l'incidente, i carabinieri hanno individuato l'auto e il suo conducente, un 72enne residente nella bassa padovana.

Per il momento l'uomo è stato denunciato per omissione di soccorso.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl