you reporter

Polizia

Arrestato lo stupratore della 15enne: è un senegalese di 25 anni

Beccato dagli agenti in una struttura ricettiva di Mestre. Non può essere espulso. Zaia: "Infame".

35658

Una volante della Polizia

25/08/2018 - 16:26

Un 25enne senegalese, gravemente indiziato della violenza sessuale su una minorenne a Jesolo  avvenuta giovedì scorso, è stato fermato dalla polizia di Venezia. Gli agenti hanno eseguito il fermo di indiziato di delitto emesso dalla procura di Venezia.

Il 25enne senegalese, fermato perché gravemente indiziato della violenza sessuale su una minorenne a Jesolo (Venezia), è stato bloccato a Mestre, dove aveva trovato rifugio all’interno di una struttura ricettiva.

Le indagini, coordinate dalla procura della Repubblica e condotte dalla squadra mobile di Venezia, hanno permesso di rintracciarlo. Bloccato dagli agenti, dopo la notifica del provvedimento restrittivo, è stato condotto nella casa circondariale di Santa Maria Maggiore.

"Dopo diversi precedenti penali era già stato in passato condannato (inutilmente) a lasciare l’Italia, ma avendo avuto una bambina da un’italiana questo verme non può essere espulso", ha rivelato il ministro dell'interno Matteo Salvini.

"Un delinquente e un infame assicurato alla giustizia è sempre un momento di soddisfazione - il commento del governatore del Veneto Luca Zaia - per questo vanno le mie congratulazioni alle forze dell’ordine ma questo triste fatto è anche una occasione per dire che questi violentatori, questi infami 'eroi della penombra' che violentano una minorenne peraltro appena conosciuta, devono essere mandati a scontare la pena a casa loro perché nei loro paesi la pena è una pena". 

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl