you reporter

Salute

63enne dona un rene spontaneamente a una persona che non conosce

Una donazione samaritana: è stata così salvata una 32enne di Palermo che ha ricevuto l'organo sano dal Veneto

63enne dona un rene spontaneamente a una persona che non conosce

17/10/2018 - 10:09

Ha donato un rene a una sconosciuta: una padovana di 63 anni ha deciso di fare questo gesto di generosità salvando la vita di una giovane donna di Palermo. Ne dà notizia il Mattino di Padova. E' quella che si definisce una donazione samaritana, la donatrice non ha parenti o conoscenti in attesa a loro volta di un rene per il trapianto. Una donazione cross over, che incrocia due coppie fra loro incompatibili.

L’espianto del rene è stato effettuato venerdì mattina in Azienda ospedaliera a Padova dall’equipe diretta dal professor Paolo Rigotti. L’organo è quindi “volato” a Palermo, al Centro trapianti di rene “Leonardo Sciascia” dell’ospedale civico. La sessantatreenne che ha donato il rene è stata dimessa e le sue condizioni di salute sono ottime. A ricevere il rene una donna di 32 anni, della provincia di Agrigento, da dieci mesi in lista di attesa per un trapianto a causa di una malattia autoimmune. Al suo risveglio, dopo l’operazione, la giovane donna ha manifestato il desiderio di conoscere la donna che le ha donato il rene.

Flavia Caputo, direttore dell’unità di Nefrologia dell’ospedale palermitano commenta: "Ancora una volta è stato raggiunto un importante obiettivo, frutto del lavoro di un gruppo coeso e qualificato di medici, chirurghi, infermieri e operatori socio sanitari che hanno lavorato con grande impegno, professionalità ed entusiasmo. La nostra paziente sta bene e il suo rene trapiantato funziona perfettamente".

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl