you reporter

La storia

Sara, la donna che ha scoperto i misteri delle stelle

Nata nella bassa padovana, a 38 anni Sarà Buson lavora alla Nasa ed è stata premiata come la migliore ricercatrice degli Stati Uniti

Sara,  la donna che ha scoperto i misteri delle stelle

Sara Buson (foto grazie al Mattino di Padova)

24/10/2018 - 17:25

Si chiama Sara Buson, ha 38 anni ed è nata a Permunia, nella bassa padovana.

Ieri è stata premiata all'Amasciata italiana di Washington come migliore ricercatrice negli Stati Uniti.

Da Pernumia alla Nasa, il passo forse è più breve di quanto possa sembrare. E il tetto del mondo, per lei, adesso è proprio dietro l'angolo. A lei è andato il prestigioso Issnaf Awards 2018, consegnato nell’ambito dell’Annual Event di Issnaf (Italian Scientists and Scholars of North America Foundation), la fondazione che riunisce 4mila scienziati italiani in Nord America.

Ma cosa ha fatto di così importante Sara? Più semplice a dirsi che a farsi... E' risultata la migliore ricercatore in scienze ambientali, astrofisica e chimica . In pratica ha individuato per la prima volta una sorgente di neutrini cosmici ad alta energia, particelle che viaggiano nello spazio ed accompagnano i raggi cosmici.

Sara, laureata a Padova, lavora alla Nasa dal 2015, dopo avere vinto una prestigiosissima borsa di studio. 

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl