you reporter

Il caso

Pizzicato con la prostituta a bordo, maxi multa a padre di famiglia

L'uomo, un padre di famiglia, è stato fermato mentre faceva scendere la ragazza nigeriana dopo una prestazione sessuale nella zona industriale di Legnago, proprio dove erano stati fermati anche due 18enne polesani.

Pizzicato con la prostituta a bordo, maxi multa a padre di famiglia

Foto d'archivio

Cinque prostitute nigeriane e un cliente, un padre di famiglia residente a Cerea, nella bassa veronese, sono stati sanzionati a Legnago per la violazione del regolamento di polizia urbana. Sono stati pizzicati nella zona artigianale di San Pietro di Legnago, sempre più quartiere a luci rosse in cui arrivano spesso e volentieri anche i clienti polesani. (Ricordate il caso dei due ragazzi polesani in trasferta multati dai carabinieri (leggi l'articolo) ?) 

I carabinieri questa volta hanno sorpreso cinque prostitute africane, tra i 20 e i 25 anni, che erano arrivate in treno da Verona. Per loro è scattata una multa da 400 euro ciascuna.

Proprio mentre era in corso l’intervento dei carabinieri è arrivata un'auto; e prima che il conducente riuscisse a far scendere la prostituta che era a bordo è stato fermato dai militari. Si tratta - come hanno spiegato i carabinieri - di un padre di famiglia di Cerea. Inutili tutte le scuse del caso che ha cercato di accampare. Anche per lui è scattata la multa da 400 euro.

Il brutto è che la contravvenzione a questo punto gli verrà inviata a casa... 

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl