you reporter

OMICIDIO

Assassinata e data in pasto ai maiali

Caso risolto dopo più di 20 anni grazie all'analisi del Dna su un'unghia trovata nel terreno.

Assassinata e gettata ai maiali

21/06/2019 - 12:27

E' stato grazie ad una segnalazione rivelatasi attendibile che dopo due decenni è stato risolto il caso della scomparsa di Virginia Mihai, una donna rumena scomparsa nel 1999.

Dopo questa avviso erano cominciati degli scavi archeologici nel terreno dell'ex marito Valerio Sperotto, scavi rivelatesi inizialmente improduttivi hanno portato nell'estate scorsa alla scoperta di un'unghia appartenente ad ignoti. Così grazie alla costanza nel lavoro del Ris di Parma e all'uso delle più moderne tecnologie, si è riusciti ad identificare il DNA dell'unghia, che è risultato appartenere proprio a Virginia. Si ha quindi ora la prova la cui mancanza nelle precedenti inchieste non aveva permesso di condannare l'ex marito, morto ormai nel 2011, per omicidio ed occultamento di cadavere.

Ora si indaga anche alla ricerca di prove dello stesso genere, frammenti contenenti DNA, per la scomparsa di Elena Zecchinato, maiprima moglie dell'allevatore di Velo d'Astico (Vicenza) scomparsa nel 1988.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl