you reporter

Il caso

Il comune compra i "mitra" per la polizia locale

Rovigo vende le pistole dei vigili? Solesino acquista delle Glock semiautomatiche con "estensione" e i giubbotti antiproiettile

Il comune compra i "mitra" per la polizia locale

Ecco come si presenterà la nuova arma della polizia locale

Quando si dice una diversa cognizione della sicurezza...

Il comune di Rovigo vuole vendere le pistole comprate per la polizia locale (senza neppure averle usate una mezza giornata, neppure al Poligono), ma è sufficiente passare al di là dell'Adige per capire che non tutti la pensano allo stesso modo.

E non parliamo di un capoluogo di provincia (tutte gli agenti della polizia locale delle città medio-grandi sono regolarmente armati). No, parliamo di Solesino dove la polizia locale in servizio esterno sarà equipaggiata con giubbotti antiproiettili ed una pistola Glock con "estensione". Vale a dire un'arma in tutto e per tutto assimilabile a un mitra, o meglio ancora ad un fucile di precisione.

L’arma è una semiautomatica Glock, calibro 9x21 "micro roni" con due caricatori. Si tratta di un dispositivo di ultima generazione con puntamento di precisione, ed estensione simile - a vista - ad una mitraglietta, inquadrata a livello normativo come arma per le polizie civili.

Questa nuova dotazione - spiegano in comune -  servirà a garantire una maggiore sicurezza per il personale della polizia locale impiegato nei servizi mirati a prevenire furti e rapine. Verrà inoltre utilizzata durante i servizi di pattuglia. 

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: Turatti Group
Speciali: Sagra del pesce di Chioggia

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl