you reporter

CORONAVIRUS IN VENETO

Il contagio rallenta. Età media dei deceduti, 82 anni

I dati del presidente della Regione Luca Zaia

Zaia segue Fontana: "Chiudiamo tutto"

Il presidente della Regione Luca Zaia

Secondo il bollettino ufficiale della Regione del Veneto, letto come ogni mattina dal presidente della Regione Luca Zaia, il numero dei contagiati dal coronavirus nella nostra regione dall'inizio dell'epidemia è arrivato a 12410 con un incremento di 389 nuovi casi rispetto al bollettino di ieri sera. Attualmente risultano ancora positivi 10170 cittadini, mentre il numero dei morti sale a 736 dei quali 666 in ospedale (dieci in più rispetto a ieri). Sono invece in totale 1503 i "negativizzati", ovvero guariti dall'inizio dell'emergenza in veneto mentre restano in isolamento domiciliare 18886 cittadini.

Il numero dei ricoverati con coronavirus in area non critica nella nostra regione scende ancora e arriva a 1554 così come il numero dei ricoverati in terapia intensiva in costante calo da cinque giorni (ora sono 285).

Prosegue, quindi, la diminuzione dei ricoverati, sia nei reparti Covid generici che nelle Terapie intensive, mentre per il settimo giorno consecutivo il numero dei guariti supera quello dei ricoverati. Tutte buone notizie.

I dati sulla mortalità. La Regione ha elaborato una proiezione anche della mortalità per età. Sotto i 45 anni non ci sono stati deceduti. Dai 45 ai 54 anni sono stati 8; dai 55 ai 64 33 persone; dai 65 ai 74 anni 101 persone; dai 75 anni in avanti 594. L'età media dei deceduti è di 82 anni circa.

"Prego i cittadini di continuare a resistere - ha detto Zaia - ringrazio chi ha reso possibile questi risultati, positivi. E' il momento di continuare a essere prudenti, per fare in modo che si possa tornare alla normalità quanto prima".

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl