you reporter

Vaccinazioni

Le dosi non arrivano, l'Ulss cancella le convocazioni

Le 38mila dosi di Moderna anziché giovedì arriveranno venerdì, le 100mila di AstraZeneca slittano a sabato.

Le dosi non arrivano, l'Ulss cancella le convocazioni

31/03/2021 - 13:25

Mancano le dosi, e la campagna vaccinale si ferma. Succede a Padova, dove le convocazioni già fatte, per le inoculazioni del vaccino in programma in questi giorni, vengono addirittura rimandate.

Lo ha detto l'assessore regionale alla sanità Manuela Lanzarin, che annuncia il mancato arrivo delle forniture di vaccino attese in queste ore. In particolare le 38mila dosi di Moderna anziché giovedì 1 aprile arriveranno venerdì 2 aprile e le 100mila di AstraZeneca le "avremo probabilmente solo sabato mattina".

"Sballando gli arrivi delle forniture - rileva - ci sono Ulss come l'Euganea che hanno vaccini per oggi e domani ma venerdì dovranno sconvocare chi era già in lista. E per gli eventuali accompagnatori - conclude - non so se possono essere vaccinati".

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0


GLI SPECIALI

Tesori. Alla scoperta del territorio tra mare e lagune
speciali: TESORI tra fiumi terra e lagune

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl