you reporter

LA VICENDA

Incredibile: dopo la lite il coinquilino gli strappa l'orecchio con un morso

Il diverbio sarebbe scattato a causa del volume della televisione

Vince la Croce Verde, servizio garantito!

05/10/2021 - 16:02

Un acceso diverbio e un finale incredibile: in una casa alla periferia di Boschi Sant’Anna sarebbe scoppiata una lite, per futili motivi, tra due coinquilini, due giovani marocchini, al culmine della quale uno dei due ha aggredito al volto l’amico con una violenza tale da staccargli di netto l’orecchio destro. Poi la corsa disperata all’ospedale di Legnago, dove il ferito è giunto in condizioni critiche, e l’intervento immediato dei carabinieri, che sono riusciti a bloccare e ad arrestare in flagranza.

Il litigio è scoppiato l'altra notte nella frazione del piccolo centro dell’Adige Fratta. Era circa l’una quando, di punto in bianco, si è scatenato l’inferno tra le mura domestiche. Ad innescare il litigio, sfociato poi in una reazione cruenta, sarebbe stato, secondo una prima ricostruzione al vaglio degli inquirenti, il volume troppo alto della televisione. Sarebbe stata un terzo coinquilini a chiamare il 118. Il giovane non corre pericolo di vita ma ci sarebbero scarse possibilità che gli possa essere riattaccato con successo l’organo amputato.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl