you reporter

IL CASO IN VENETO

Treviso, scoperti 116 furbastri del Reddito di cittadinanza: uno aveva una Maserati

Tra chi percepiva il sussidio, c’erano giocatori di poker online e scommettitori che avevano incassato anche 1,6 milioni di vincite

Treviso, scoperti 116 furbastri del Reddito di cittadinanza: uno aveva una Maserati

07/10/2021 - 11:34

Sono 116 le persone denunciate dalla Guardia di Finanza di Treviso perché incassavano ogni mese 700 euro dal Reddito di cittadinanza, pur non avendone diritto. In 45 casi, per la maggior parte cittadini stranieri, i finanzieri hanno scoperto che non c’era il requisito della residenza, visto che la legge prevede che si debba essere residenti in Italia da almeno 10 anni e continuamente almeno da due. E poi ci sono casi in cui chi riceveva il Reddito di cittadinanza, risultava anche proprietario di una Maserati o di grosse vincite al gioco. Si tratta di 25 persone che, anche durante il periodo in cui percepivano il Rdc, avevano vinto con il gioco online, prevalentemente scommesse sportive. Ma non mancavano anche giocatori di poker online. Sui loro conti, i finanzieri hanno ritrovato accrediti per centinaia di migliaia di euro. Cifre mai rese note all’inps, che altrimenti avrebbe interrotto l’erogazione del Rdc. È il caso per esempio di un disoccupato 54enne di Treviso, che aveva vinto 1,6 milioni di euro, e un 48enne di Conegliano, che invece aveva incassato una vincita di 500 mila euro.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl