you reporter

RINNOVABILI

L’agrivoltaico che sostiene l’economia

Intanto Intesa Sanpaolo mette a disposizione 8 miliardi per progetti di transizione energetica

L’agrivoltaico che sostiene l’economia

26/10/2021 - 13:59

“Il mondo agricolo, parte del quale in un primo momento si era dichiarato apertamente contro i moduli a terra, sembra aver trovato un accordo sul fotovoltaico (anche) sugli appezzamenti agricoli”. Così il consigliere regionale Arturo Lorenzoni, portavoce dell’opposizione in Consiglio regionale del Veneto. “Un punto di equilibrio, questo, emerso in occasione dell’incontro-dibattito ‘Fotovoltatico e agricoltura, una sinergia da coltivare?’, organizzato dal Centro Levi Cases dell’Università di Padova” aggiunge Lorenzoni.

Presenti al convegno numerose figure di spicco direttamente coinvolte nella questione: Marco Andreoli, presidente della Terza Commissione consigliare, Lodovico Giustiniani, presidente Confagricoltura Veneto, Cristina Guarda, vicepresidente della Terza Commissione consigliare, Carlo Salvan, vicepresidente Coldiretti Veneto, Francesca Zottis, vicepresidente del Consiglio regionale, e Emiliano Pizzini, vicepresidente Italia Solare.

“In occasione dell’incontro, ho coordinato i lavori e ricordo, peraltro, che in queste settimane è in discussione a Palazzo Ferro Fini un progetto di legge regionale sulla disciplina ‘Per la realizzazione di impianti fotovoltaici con moduli ubicati a terra’ - prosegue Lorenzoni - uno spazio di convergenza tra le istanze di tutti è possibile riservando attenzione ai criteri e alle dimensioni degli impianti a terra e privilegiando le realizzazioni dell’agrivoltaico”.

“Grazie ad una normativa equilibrata sul fotovoltaico a terra – aggiunge Lorenzoni - il Veneto può inseguire la sostenibilità del proprio sistema energetico sostenendo al tempo stesso l’economia locale, con una strategia che non può dare spazio a rimpianti”.

“Tutti i relatori intervenuti nell’incontro, hanno concordato - fa presente il consigliere - nell’auspicare prioritariamente l’utilizzo delle coperture degli edifici e dei terreni marginali, creando le condizioni perché queste soluzioni siano adottate con facilità e convenienza, e solo in seconda battuta siano utilizzati terreni oggi ad uso agricolo”. “I consiglieri regionali presenti all’incontro – ha concluso Lorenzoni - hanno mostrato grande disponibilità a recepire i loro suggerimenti nell’iter del progetto di legge”.

Parallelamente a Rovigo Intesa Sanpaolo ha riunito il Consiglio del Territorio Veneto a Palazzo Roncale, sede della Fondazione Cariparo. Il presidente Fabrizio Dughiero, assieme ai componenti del consiglio, tra i quali il rodigino Fabio Ortolan, e ai direttori regionali Francesca Nieddu e Roberto Gabrielli, hanno affrontato i temi legati al sostegno del territorio in particolare il supporto che la banca può dare alla transizione green e alla digitalizzazione delle imprese per un rilancio in linea con il Pnrr. E’ stato presentato uno studio di Intesa Sanpaolo dedicato alla “Transizione energetica. La filiera delle energie rinnovabili”. E’ emerso che la provincia di Rovigo pur contando il 3,7% degli impianti istallati di fotovoltaico al 2020 del Veneto, riesce a coprire circa il 16% della potenza regionale installata, con una potenza media unitaria per impianto superiore al dato regionale. L’installazione di nuovi impianti è proseguita nonostante la crisi pandemica tra il 2019 e il 2020, anche nella provincia di Rovigo (+5,8% di nuovi impianti) in linea con la tendenza nazionale (+6,3%).

Roberto Gabrielli, direttore regionale con competenza sulla provincia di Rovigo, ha sottolineato come digitale e green siano “fattori imprescindibili per il rilancio delle nostre piccole e medie imprese. Per questo motivo, in coerenza con il Pnrr, Intesa Sanpaolo ha varato il programma Motore Italia che mette a disposizione delle nostre aziende venete 8 miliardi di nuovo credito per queste due importanti transizioni oltre all’allungamento fino a 15 anni dei finanziamenti”.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl