you reporter

Il lutto

E' morto Giampiero Galeazzi, aveva 75 anni

E' stato il protagonista di alcune delle telecronache più belle e memorabili della tv

Giampiero Galeazzi morto

Giampiero Galeazzi

12/11/2021 - 14:13

E' morto a Roma Giampiero Galeazzi. Il giornalista sportivo aveva 75 anni ed era malato da tempo. Storico telecronista Rai, conduttore ed ex canottiere, Galeazzi era nato nella capitale il 18 maggio 1946.

Galeazzi, soprannominato "bisteccone" per la sua stazza sulla quale era il primo a fare ironia, passerà alla storia della Tv per le sue telecronache sopra le righe, prototipo di un nuovo modo di raccontare lo sport in diretta. 

Giuseppe Abbagnale, oggi presidente della Federcanottaggio è stato il primo a ricordare l'amico: 
"La morte di Giampiero Galeazzi è una notizia sconvolgente, mi lascia senza parole. Se ne va la voce storica del canottaggio, nonché un amico e un personaggio preparato e coinvolgente".

Triste il commento della sua amica Mara Venier, l'ultima ad intervistarlo quando era già gravemente ammalato: ''Se ne va un pezzo della mia vita, un fratello''.

Galeazzi rimarrà per sempre nella storia del giornalismo e dello sport italiano per le telecronache competenti e appassionate, soprattutto sui campi di gara di canottaggio e canoa, ma anche di calcio. Appassionati e non hanno gioito ascoltando i racconti dei trionfi dei fratelli Carmine e Giuseppe Abbagnale, così come quello del K2 di Antonio Rossi e Beniamino Bonomi ai Giochi di Sydney 2000 con un ''andiamo a vincere'' diventato memorabile.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl