you reporter

Da Mantova a Peschiera pedalando lungo il Mincio

Idee per Pasquetta

76750

13/04/2017 - 17:00

DA MANTOVA A PESCHIERA – Pasquetta fa rima con bicicletta, e non soltanto per gli appassionati più incalliti delle due ruote. L’itinerario che collega Mantova a Peschiera è alla portata di tutti, anche di chi non ha troppa confidenza con sella e manubri. Un elemento, per, è indispensabile: la voglia di trascorrere una giornata all’aria aperta pedalando tra alcuni dei borghi più belli della pianura padana.



Con i suoi 43,5 chilometri quasi tutti pianeggianti, salvo brevi salite, l’itinerario è percorribile in circa 3 ore, a cui vanno aggiunte le soste per assaporare appiano le bellezze paesaggistiche e architettoniche che il percorso è in grado di offrire.



Il punto di partenza è Mantova, un piccolo gioiello circondato dai laghi, il cui centro storico merita una visita prima di salire in sella. A proposito di bicicletta: se non avete modo di portarvela da casa, non disperate: vicino alla stazione ferroviaria, vicino all’inizio dell’itinerario, ci sono dei punti di noleggio che fanno al caso vostro.



Una volta scelta la fedele “compagna di viaggio”, non resta che iniziare a pedalare lungo la pista che raggiunge Peschiera attraversando un paesaggio dalle linee sinuose modellate dall’acqua e dal tempo. Il primo tratto di strada è un’oasi di tranquillità, in cui cigni, anatre e aironi vivono indisturbati, offrendo ai turisti l’occasione di avvistamenti emozionanti.



Arrivati a Prozzolo, dopo 23 chilometri di pedalata, la campagna cede il posto alle acque del Mincio: qui la pista ciclabile prosegue costeggiando il fiume fino alla sponda del lago di Garda. Dopo altri 7 chilometri, ecco apparire le merlature di un castello e, adagiata ai suoi piedi, una manciata di casupole e di mulini. E’ il pittoresco Borghetto sul Mincio, considerato uno dei borghi più belli d’Italia.



Imboccando di nuovo la pista, un viale di pioppi e cipressi ristora con la sua fresca ombra i ciclisti, accompagnandoli fino a Peschiera, la meta finale di questa lunga e suggestiva pedalata. Dopo una pausa ristoratrice sulla riva del Garda, è ora di riprendere la via del ritorno. Ma se le gambe sono troppo provate per affrontare altri 43 chilometri, ci sono alcune valide alternative: il treno che trasporta le bici oppure, il servizio di bus navetta su prenotazione.



Per informazioni: [url"pista ciclabile Mantova-Peschiera"]www.bikeitalia.it/pista-ciclabile-del-mincio-da-peschiera-del-garda-a-mantova[/url] e [url"servizio bici-bus"]https://mincioedintorni.com/2017/03/09/da-domenica-26-marzo-torna-il-il-servizio-bicibus-di-apam/ [/url]

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:



GLI SPECIALI

Natale con i nostri TESORI
Tesori. Alla scoperta del territorio tra mare e lagune

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl