you reporter

Friuli-Venezia Giulia

Alla scoperta del Borgo dei Borghi del 2017: Venzone

Dichiarata monumento nazionale, ed eletta Borgo dei Borghi 2017, Venzone è uno dei più straordinari esempi di restauro in campo architettonico ed artistico.

Alla scoperta di Venzone il Borgo dei Borghi

Dichiarata monumento nazionale, ed eletta Borgo dei Borghi 2017, Venzone è uno dei più straordinari esempi di restauro in campo architettonico ed artistico.

Rasa al suolo dal terremoto del 1976 e ricostruita così come era nel Medioevo, oggi è l'unico esempio rimasto in Friuli Venezia Giulia di cittadina fortificata del Trecento.

 

Cosa vedere:

A Venzone oltre al caratteristico centro storico potrete ammirare il Duomo e la Cappella di S. Michele, nella cui cripta si conservano delle mummie. La prima mummia ritrovata risale al 1647 quando, con lo spostamento di un sarcofago nel Duomo di Venzone, venne portata alla luce la mummia del Gobbo.

Da Venzone potrete partire per esplorare il Parco Naturale delle Prealpi Giulie oppure fare delle magnifiche passeggiate lungo l'antico sentiero celtico che collega le chiese quattrocentesche che si trovano intorno al paese.

Venzone è un borgo trecentesco fortificato, dunque anche le sue mura sono degne di nota. Esse racchiudono le diciotto insuale dell'antico borgo abitato e il Palazzo Comunale, un mirabile esempio di architettura gotico-fiorita.

Potrete poi visitare la chiesetta romanica di S. Giacomo e Anna, con i suoi affreschi di pittori della scuola e della bottega del celebre Vitale da Bologna.

A Venzone si tengono due importanti manifestazioni, la festa della Lavanda e quella della zucca.

A luglio le pittoresche vie del Centro Storico vengono pervase da un profumo inebriante dei saponi, dei cosmetici, delle acque profumate, dell’essenze, delle candele e di tanti altri prodotti artigianali, tutti rigorosamente a base di lavanda, che vengono venduti dalle numerose bancarelle allestite per l’occasione. La Festa della Zucca di Venzone è una manifestazione unica ed emozionante, che rievoca le atmosfere medievali di un’antica festa che ha come protagonista appunto la Zucca. Nata quasi per caso nel 1991, ogni anno, anima il borgo nel quarto fine settimana di ottobre.

Cosa mangiare:

La cucina friulana offre una grande abbondanza di minestre e minestroni. Tra questi vanno sicuramente assaggiati la minestra con i fagioli, pasta e fagioli e la jota. Diffusissimi anche i risotti che troverete spesso conditi da ortaggi del luogo. Imperdibili sono i cjarsons, pasta ripiena simile ai ravioli che all'interno, in base alla variante, possono contenere: cioccolato fondente, cacao, ricotta, marmellata, rhum, grappa, prezzemolo, biscotti secchi, uova, latte, cannella. Sono poi serviti conditi con burro fuso e ricotta affumicata grattugiata. Nei secondi abbondano i piatti a base di selvaggina, polli e conigli, cucinati sia al forno che in padella. Naturalmente la cucina friulana non è solo carne, tra le pietanze che vantano il sapore del mare consigliamo il boretto di pesce, una zuppa di pesce accompagnata da una polentina affogata nel sughetto. Tra le cose da assaggiare assolutamente segnaliamo ancora il frico, un piatto a base di formaggio, patate e burro, sicuramente una delle preparazioni culinarie più tipiche della regione che potrete trovare nelle due varianti: friabile o morbido. E come perdere poi Brovada e muset? Tipico del periodo natalizio, vede il musetto, molto simile al cotechino, condito con la brovada che si ottiene facendo macerare la rapa bianca. In ambito insaccati, suggeriamo il salam tal aset, ovvero il salame all'aceto e, naturalmente, il prosciutto di San Daniele. Tra i dolci vi consigliamo la gubana, forse il dolce più rappresentativo della regione, composta da pasta dolce lievitata con all'interno uvetta, noci, pinoli, zucchero e grappa.

 

Come arrivarci:

Partendo da Rovigo potrete raggiungere Venzone in circa due ore e mezza di viaggio in automobile. Dalla stazione dei treni di Rovigo invece partono treni che vi consentiranno di raggiungere quella di Venzone con una spesa di circa 20 euro.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:

GLI SPECIALI

speciali: TESORI un viaggio tra terra mare e lagune
speciali: TESORI tra fiumi terra e lagune

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl