you reporter

Da Gino è sempre happy hour<br/> lo spritz alla Botega di Ca' Zuliani

L'aperitivo

47129
PORTO TOLLE - L’aperitivo al bar è da sempre un must per giovani e non solo, e la Botega da Gino, locale situato nella piccola frazione portotollese di Ca’ Zuliani, si contraddistingue per varietà e cortesia. Dopo una dura giornata di lavoro si ha voglia di concedersi un po’ di tempo con gli amici sorseggiando un buon cocktail. Dunque cosa c’è di meglio di un aperitivo in un locale trendy e in chiave moderna? La Botega da Gino è tutto questo.

La titolare, qui, è la signora Teresa che proprio qui, fin dagli anni ’60, lo gestiva insieme al marito Gino. Prima, oltre al bar, c’era anche un negozio di alimentari, l’osteria, la barbieria, le poste e il calzolaio. Ma la storia di questo stabile risale al 1765 quando qui c’erano osteria e camere da letto che davano da dormire agli austriaci. Ora proprio quel locale è diventato il centro nevralgico del paese e delle frazioni limitrofi.

Due dei tre figli di Teresa, Ugo e Michela, infatti, hanno ridato vitalità al locale, facendolo sbocciare di nuovo.


E qui è festa tutti i giorni. Basti pensare che l’aperitivo inizia alle 18 e finisce alle 20. Due ore in cui a farla da padrone è il ricco buffet di stuzzichini che va dalle verdure pastellate, ai salumi misti nostrani, ai formaggi tipici e non, alle sarde di Pila, alle sardine in sott’olio e fritte, ai tramezzini e alle bruschette, alla patate fritte fatte in casa. Insomma c’è davvero l’imbarazzo della scelta.


E c’è una vasta gamma anche di vini essendo il locale anche enoteca. I più gettonati sono: il Ribolla Gialla, il prosecco Doc Lignana, il Chianti, la Lacrima di Morro d’Alba, lo Spazzavento, il Gewurz Traminer, il Beneventano Falanghina Igp, il Vermentino di Gallura, il Lugana, il Casabianca di Trebbiano d’Abruzzo, l’Aldiano Passerina, il prosecco Col Vetoraz e il Vino Novello. Insomma qui ce n’è davvero per tutti i gusti. La clientela proviene per lo più dall’Isola di Ca’ Venier e sono giovani, famiglie, anziani, cacciatori e imprenditori. Qui non ci si annoia davvero mai e le feste sono all’ordine del giorno: da quella più recente dedicata ai formaggi, ad Halloween, al Natale, al Capodanno, alla Befana fino al Carnevale.


Insomma la Botega da Gino è proprio una tappa obbligatoria. Ed è in fase di ristrutturazione l’osteria che verrà inaugurata prossimamente.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl