you reporter

Viale Tre martiri

Si potrà attraversare in sicurezza

Le polemiche e le proteste duravano da settimane. Paulon e Falconi: “L’intervento si farà presto”

Si potrà attraversare in sicurezza

Stavolta finalmente ci siamo. O meglio, questa è la speranza di chi da mesi chiede sia messo insicurezza il passaggio pedonale di viale Tre Martiri, quello in cui le strisce bianche sono praticamente cancellate, quindi invisibili. Quello che ha spinto gli Amici della bici a raccogliere firme per una petizione depositata in Comune. Quello che ha sollevato le critiche e l’Sos di un disabile in carrozzina che ha sottolineato le difficoltà che trova ad attraversare quella strada.

Ma ora l’amministrazione comunale ha deciso di intervenire. A dire la verità la decisione c’era anche prima ma il rimpallo di responsabilità sulla competenza sulle strisce pedonali e sulla segnaletica orizzontale ha creato uno stallo che in molti hanno definito incomprensibile.

Giovedì scorso la giunta comunale di Rovigo ha deciso di realizzare due passaggi pedonali protetti in viale Tre Martiri, riportando così la piena sicurezza su quella strada. “Certo - ammette l’assessore alla viabilità Luigi Paulon - realizzeremo due isole al centro degli attraversamenti pedonali per renderli sicuri al massimo. L’intervento vedrà la collaborazione di lavori pubblici e viabilità, anche se formalmente la competenza è dell’assessorato alla polizia locale. La giunta ha dato il via libera, ora gli uffici dovranno mettere in pratica la parte operativa”. Per questo intervento il Comune farà ricorso a fondi residuali del bilancio dello scorso anno.

“Conosciamo la problematica - spiega l’assessore alla polizia locale Stefano Falconi - e si interverrà al più presto”.

Nel giro di qualche settimana il cantiere dovrebbe scattare e terminare. In viale Tre Martiri gli attraversamenti pedonali protetti saranno due, per permettere così il passaggio da una parte all’altra della strada in sicurezza, utilizzabili anche per raggiungere gli impianti sportivi lungo lo stesso viale.

Nelle scorse settimane polemiche e proteste si erano susseguite a causa delle strisce ormai invisibili. Molte le segnalazioni sulla pericolosità del viale, compresa quella del consigliere comunale Antonio Rossini, che aveva spiegato anche un disabile in carrozzina aveva scritto alla polizia locale di Rovigo per chiedere si intervenisse al più presto in quanto attraversare quella strada su quelle strisce ormai invisibili era diventato una vera e propria impresa pericolosa.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl