you reporter

Adria

Pro Loco, Letizia Guerra annuncia il ritiro. Ma tanti chiedono di “non mollare”

Pro Loco, Letizia Guerra annuncia il ritiro. Ma tanti chiedono di “non mollare". "Proprio 12 anni fa esatti..." inizia così il commento di Letizia Guerra che il 22 maggio 2006 veniva eletta presidente della Pro Loco.

Letizia Guerra annuncia il ritiro tanti chiedono di “non mollare”

Letizia Guerra

"Proprio 12 anni fa esatti..." inizia così il commento di Letizia Guerra che il 22 maggio 2006 veniva eletta presidente della Pro Loco. "Non mi spiego ancora - dice - perché il consiglio direttivo mi abbia spinto ad accettare questa carica. Da allora sono passati 12 anni e, tra pochi mesi, nel 2019, finirà il mio terzo mandato. Ho preso fin da subito questo impegno con serietà, dedicando del tempo che inevitabilmente ho sottratto ai miei cari, che ringrazio per avermi spinta ad affacciarmi nel mondo del volontariato culturale dopo un grave lutto che ha colpito duramente la mia famiglia nel 2001".

Guerra ricorda che "All'inizio ho frequentato un circolo di pittori nato in seno alla Pro Loco, poi, nel 2003 sono stata eletta nel direttivo dell’associazione, diventandone presidente tre anni dopo, dopo essere stata anche presidente della consulta della cultura. Quest’esperienza - prosegue - ha cambiato sicuramente la mia vita: non è un impegno limitato a poche ore, ci sono enormi responsabilità da assumersi, è necessario avere sempre il controllo della situazione e negli ultimi anni è accresciuta la mole di incombenze burocratiche. Far parte della Pro Loco, però, mi ha permesso di trovare sempre nuovi stimoli, conoscere e incontrare tante persone speciali, coltivare tante belle amicizie. Ho sempre messo al primo posto valori come onestà, amore per la mia città, volontà e piacere di dare in modo disinteressato. Spero di essere ricordata per questo e, visto che il mio cuore mi suggerisce che è quasi giunta l’ora di lasciare, mi auguro di trovare al più presto persone con questi principi a cui trasmettere quanto ho imparato in questi anni".

A tal proposito, nei giorni scorsi, Guerra ha lanciato l’appello affinché altri volontari si avvicinino alla Pro Loco per garantire gli orari gli apertura dell’ufficio in piazza Bocchi e per portare nuove forze nel far fronte alle molteplici iniziative che si stanno portando avanti. Molti i commenti per esprimere congratulazioni con l’auspicio di non mollare. "Grande Letizia - dice Lauretta - grande la tua disponibilità! Non mollare". Aggiunge Jugana: "Bravissima, sono rare le persone come lei". Così pure Donatella: "Spero che tu faccia il quarto mandato, non si trovano persone così facilmente, aggiungerei a tutto ciò la tua sensibilità umana”. Sicura anche Fauzia: "Bravissima. E quanta disponibilità e abnegazione hai dimostrato in tutti questi anni per la nostra città. E poi ti vedo adesso impegnarti disinteressatamente per tutte le attività di alternanza scuola e lavoro". Sottolinea Roberto Marangoni presidente dei Bontemponi: "Ho sempre trovato in te una bella persona, alla mano, disponibile, ricordo la bella collaborazione per il raduno del folclore, se te ne andrai mi dispiace e ti ringrazio per tutto quello che hai dato alla Pro Loco e alla città".

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Ci sono 4 nuovi contagiati
CORONAVIRUS IN VENETO

Ci sono 4 nuovi contagiati

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl