you reporter

Viabilità

Spenti anche gli ultimi: da mezzanotte niente più Tutor in autostrada

Eliminati tutti i rilevatori di velocità fra un casello e l'altro: lo ha imposto una sentenza del tribunale. La polstrada annuncia controlli con i telelaser: ma i tutor erano tutta un'altra cosa.

Spenti anche gli ultimi: da mezzanotte niente più Tutor in autostrada

Il tutor in A13, fra Occhiobello e Ferrara nord

Adesso è ufficiale: Autostrade per l'Italia ha spento anche gli ultimi tutor.

I rilevatori di velocità, come imposto da una sentenza dello scorso 10 aprile, sono stati tutti disattivati (compresi quindi anche tutti quelli lungo la AS13, vero spauracchio per gli automobilisti polesani).

E lo stop al controllo in autostrada fra una porta e l'altra, il Tutor appunto, non funziona più.

La polizia stradale, dal canto suo, ha fatto sapere che verrà incrementato su tutte le autostrade l'uso di pistole laser e autovelox, ma il Tutor era tutta un'altra cosa.

La fine del tutor è dovuta ad una causa fra Autostrade per l'Italia e Craft, l’azienda che rivendicava i diritti sul brevetto. Diritti che gli sono stati riconosciuti dal giudice.

E per il momento, dunque, niente più Tutor in autostrada. 

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl