you reporter

TOSCANA

Cascate di Saturnia, una Spa gestita da madre natura

Un angolo di paradiso nella campagna toscana

Saturnia

Terme naturali a cielo aperto, in cui immergersi per un bagno rilassante, a stretto contatto con la natura. Sono le cascate di Saturnia, note anche come cascate di Gorello o del Mulino, in provincia di Grosseto.

A qualche chilometro di distanza dal piccolo borgo di Saturnia, il ruscello termale che sorge dal cratere di un antico vulcano, crea delle piscine scavate nella roccia. A questa spa naturale non manca neppure l’effetto idromassaggio, visto che l’acqua del torrente, scorrendo sui sassi del fondale crea mulinelli e piccoli gorghi in cui è piacevole immergersi in tutte le stagioni, inverno compreso.

La temperatura dell’acqua, infatti, raggiunge i 37,5° centigradi e a creare un senso di tepore anche appena fuori dall'acqua ci pensano le nuvole di vapore che circondano le sponde del torrente.

Per i più romantici, un'esperienza suggestiva con cui stupire la propria dolce metà senza spendere un soldo, è sicuramente il bagno notturno sotto le stelle o al chiaro di luna, in un’atmosfera sospesa tra realtà e leggenda, che sembra rievocare l’origine mitologica delle cascate.

Le antiche credenze raccontano, infatti, che le terme di Saturnia sono scaturite da una frattura del terreno provocata da uno dei fulmini scagliati da Giove contro il padre Saturno per spodestarlo dall’Olimpo. Non resta, quindi, che provare l’ebbrezza di una giornata…da dio in questo angolo di paradiso.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl